MARIE HEURTIN – DAL BUIO ALLA LUCE – DVD ufficiale in italiano

16,90 €
Iva inclusa

Dal buio alla luce

Quantità

  • Spedizioni gratuite su tutto il territorio italiano per ordini superiori a 35,00 € (esclusi i comuni di Livigno, Campione d'Italia, Trepalle, laguna di Venezia e isole minori) . Spedizioni gratuite su tutto il territorio italiano per ordini superiori a 35,00 € (esclusi i comuni di Livigno, Campione d'Italia, Trepalle, laguna di Venezia e isole minori) .

Trailer su: www.marieheurtin.it


Diverso è il termine generalmente associato alla persona che non corrisponde ai canoni estetici, culturali o religiosi ai quali si è abituati. Ancora più difficile risulta accettare la diversità quando significa disabilità e malattia.

La conoscenza di chi è limitato nel corpo o nella mente può in realtà rivelarsi una straordinaria fonte di arricchimento, mostrando l’esistenza di percorsi di vita alternativi ma non per questo meno soddisfacenti.

Sullo sfondo della campagna francese di fine Ottocento, Marie Heurtin, sordomuta e cieca fin dalla nascita, viene affidata al convento delle suore di Larnay. Malgrado l’iniziale opposizione della madre superiore, Suor Marguerite – forte nell’animo eppur debole nel fisico – ottiene la tutela della fanciulla e vive come missione personale la liberazione di quella piccola anima, che il buio delle sue incapacità ha reso selvaggia. Affrontando momenti di scoraggiamento e profonde crisi interiori, Suor Marguerite e Marie dovranno intraprendere un percorso intenso di amore e fiducia, superando i reciproci limiti, per scoprire una realtà che comunica senza parole.

Il film MARIE HEURTIN, ispirato alla storia vera di una ragazza sordomuta e cieca, racconta con sensibilità l’incontro e la scoperta reciproca tra due mondi solo apparentemente incapaci di comunicare e spinge a domandarsi se diversità sia davvero sinonimo d’incapacità.


Prodotto in Francia nel 2014 da Escazal Film, MARIE HEURTIN è nato dalla volontà del regista, Jean Pierre Améris, di raccontare la vera storia della ragazza sordocieca, vissuta a fine Ottocento presso il convento delle suore di Larnay.

La giovane attrice protagonista, Ariana Rivoire – realmente sorda sin dalla nascita – è stata scelta durante il casting svoltosi presso l’istituto nazionale dei Giovani Sordi di Chambéry, dove Ariana viveva. Accanto a lei – nei panni di Suor Marguerite – Isabelle Carré, vincitrice del Premio Romy Schneider, dei Premi César e Lumière per il ruolo nel film Se souvenir des belles choses. Completa il cast Brigitte Catillon, che interpreta la Madre Superiore del convento di Larnay, attrice già nota per i film Ne retourne pas (2009), Turk’s Head (2010) e Love is in the Air (2013).

Scheda tecnica

Lingua
Italiano
Diritti di Recesso
Il Diritto di Recesso è escluso nel caso di fornitura di registrazioni audio o video sigillate (ad esempio un DVD o un CD musicale) o di software informatici sigillati che siano stati aperti dopo la consegna.